Nanotecnologia restauro conservazione monumenti

I settori della nanotecnologia: il restauro

In questo articolo vogliamo illustrare come la nanotecnologia – e in generale le tecnologie proposte da 4Ward360 – siano fondamentali nel mondo del restauro. Faremo solo una breve panoramica di presentazione di quali strumenti possiamo offrire a supporto di un lavoro di restauro.

Cominciamo con gli antivegetativi nanotecnologici, che sono il prezioso alleato durante le operazioni pulitura delle superfici. Prodotti biologici, non aggressivi, non lasciano residui sulla superficie ma conferiscono protezione dal substrato superficiale.

H2Out, l’impianto che risolve definitivamente il problema dell’umidità da risalita capillare, è l’arma per eliminare l’insorgere il degrado delle parti inferiori dei nostri beni architettonici tutelati. Non invasivo, permette una soluzione efficace, eventualmente reversibile, per tutte le strutture murarie. Se abbinato alla nanotecnologia, porta alla soluzione di ogni problema di degrado causato dall’acqua.

I protettivi nanotecnologici consolidanti per il marmo e la pietra orizzontale e verticale sono trattamenti non pellicolanti, traspiranti, reversibili; conferiscono alle superfici lapidee una maggiore durevolezza, resistenza all’abrasione, al calpestio, resistenza all’aggressione da parte della pioggia, all’attacco dello smog, facilità di pulizia.

Protezione monumenti

I protettivi nanotecnologici per il legno sono molto importanti nel recupero di elementi strutturali lignei e degli elementi d’arredo. Oltre a conferire al materiale caratteristiche di protezione da acqua, smog e polvere, il trattamento entra nel substrato della superficie lignea e la protegge anche da sbalzi termici, salsedine  e dagli attacchi dei tarli; dopo la disinfestazione garantiscono infatti il mantenimento del risultato oltre i dieci anni.

I protettivi per gli affreschi hanno risultati analoghi a quelli descritti per gli altri materiali. Idrorepellenza, oliorepellenza, maggiore durevolezza. L’assoluta traspirabilità permette anche a questi materiali la possibilità di essere utilizzati anche in presenza di umidità da risalita capillare oppure di evaporazione di acqua residua conseguente all’applicazione dell’impianto a multifrequenza H2Out.

Per la fruibilità in sicurezza dei nostri edifici storici sarà anche molto importante il trattamento microtecnologico antiscivolo che, sempre senza essere pellicolante, garantisce il raggiungimento degli standard di sicurezza richiesti dalla legislazione vigente. Se abbinati ai protettivi nanotecnologici, i pavimenti storici risulteranno protetti anche dagli agenti chimici e dall’usura.

Da ultimo, a protezione di un buon restauro dagli atti di vandalismo, la nanotecnologia offre la soluzione fornendo una multipla protezione antigraffiti, permettendo una rimozione del colore mediamente per più di 20 volte.

Tutti i trattamenti descritti sono fornibili chiavi in mano, garantendo però ai restauratori anche la possibilità di affiancarli nel loro intervento diretto sull’opera. Per gli enti pubblici è anche utile sapere che tutto ciò che abbiamo descritto è acquisibile attraverso il MepA, garentendo così una maggiore velocità di applicazione e soluzione del degrado.


4Ward360
ha come obiettivo quello di dare futuro alla storia e per questo da sempre sostiene in mondo del restauro.


Ulteriori approfondimenti li trovate sui nostri siti o contattandoci attraverso il form.

4ward360 trattamento nanotecnologici

I settori di applicazione della nanotecnologia: l’edilizia


In questo articolo voglio illustrare come la nanotecnologia – e in generale le tecnologie proposte da 4Ward360 – possono aiutare concretamente il tecnico, l’impresa e il privato.

Mi viene in mente subito il bonus facciate: posso togliere l’umidità di risalita capillare con H2Out, recuperare le facciate e le proteggerle con la nanotecnologia; proteggere i parapetti in metallo con la nanotecnologia, i serramenti in legno, i marmi o le pietre di rivestimento, sempre con la nanotecnologia. Infine, proteggere il lavoro fatto da successivi atti vandalici con il prodotto antigraffiti, ancora nanotecnologia. E in più recupero o faccio recuperare al mio cliente il 90% della spesa sostenuta.

Ok, ma io non devo rifare la facciata, devo rifare il tetto, rendere agibile la soffitta della mia abitazione o di quella del mio cliente. La nanotecnologia protegge le capriate in legno, che siano nuove e recuperate, evitando anche l’attacco dei fastidiosissimi tarli. Se poi hai intenzione di installare un impianto fotovoltaico o già c’è, perché non renderlo più efficiente con la nanotecnologia? E recuperare con questi interventi il 50% della spesa sostenuta.

Fotovoltaico

E invece per evitare che la signora anziana scivoli ancora nell’atrio condominiale nei giorni di pioggia? Per questo c’è la microtecnologia antiscivolo. Può tornarti utile anche se hai la fortuna di avere una piscina e hai paura che i bambini si facciano male quando corrono, o semplicemente la pavimentazione e le scale fuori casa diventano pericolose in caso di pioggia.

Antiscivolo Certificazione BCRA

Ok, perfetto. Ma il mio cliente sta pensando di sistemare la casa in montagna. In questo caso? In questo caso ricorda che la nanotecnologia non fa rovinare le facciate in legno, protegge dalle infiltrazioni le murature in pietra, protegge dal ghiaccio sia le superfici in legno che quelle in vetro.

sauze Nanotecnologie Chalet

E al mare? Al mare la nanotecnologia protegge dalla salsedine i muri le imposte, le passerelle in legno, le vetrate, evita la corrosione dei parapetti in metallo.

Se poi vedi i muri che si scrostano nella parte bassa, probabilmente la casa soffre di umidità di risalita capillare, sia che essa sia al mare, in montagna, in città o in campagna. E la soluzione è sempre 4Ward360, con la multifrequenza brevettata di H2Out.

È solo una breve panoramica.

4Ward360 è da sempre vicina al mondo dell’edilizia e della ristrutturazione, con soluzioni studiate ad hoc per soddisfare le tue esigenze o quelle del tuo cliente.

 

Invece io s

Fotovoltaico nanotecnologie

4wd-Solar – Maggior rendimento per i pannelli solari e fotovoltaici


Vi presentiamo 4wd-Solar, il formulato nanotecnologico sviluppato da 4ward360 ed utilizzato per i pannelli solari e fotovoltaici.

4wd-Solar è un’innovativa formulazione basata su nanotecnologia che ha proprietà fotocatalitiche, ed è stata studiata specificamente per proteggere i pannelli solari e fotovoltaici, migliorandone l’efficienza.

Il trattamento 4wd-Solar è in grado di sviluppare un rivestimento antiriflesso con spiccate proprietà idrofiliche, antibatteriche e depurative dell’aria.

Le sue proprietà permettono una migliore trasmissione e minore riflessione delle celle, con un aumento effettivo del rendimento dell’impianto.

Fotovoltaico

Caratteristiche
  • Aumenta la trasmissione e diminuisce di oltre il 5% la riflessione
  • Riduce i costi ed i cicli di manutenzione/pulizia
  • Resistenza chimica.
  • Resistenza ai graffi.
  • Effetto antivegetativo
  • Eco-compatibilità ambientale.
  •  Azione attiva contro funghi e batteri
  • Abbatte i Voc (composti organici volatili)

4Ward360 è anche questo, per fare in modo che le nostre case siano sempre efficienti.

4ward360 trattamento nanotecnologici

 

Nanotecnologia Vetro

4wd-Glass La nanotecnologia applicata al vetro


Vi presentiamo 4wd-Glass, una linea di formulati nanotecnologici sviluppati da 4ward360 ed utilizzati per la protezione delle superfici in vetro e cristallo.

Osservando al microscopio delle superfici in vetro si può notare che sono simili e che non sono perfettamente lisce, ma presentano delle cavità. È in queste ultime che lo sporco si fissa con una conseguente difficoltà di rimozione. La nanotecnologia di 4ward360 impedisce allo sporco di aggrapparsi, ottenendo così risultati eccellenti nella quotidiana pulizia.

Easy Nanotecnologie

4Ward360 propone formulati in grado conferire proprietà idro-oleofobiche, acilità di pulizia, antighiaccio, autopulenti, antiadesione e antipolvere, antinquinamento e di depurazione dell’aria. 4wd- Glass non è un pellicolante, resiste a lungo, non si stacca né forma chiazze o aloni.

Così come abbiamo visto per gli altri formulati, anche per vetro il laboratorio 4Ward360 mette a punto il prodotto idoneo a soddisfare le esigenze del cliente.

Di cosa ha bisogno il tuo vetro? Deve essere autopulente per limitare le manutenzioni in città? Deve resistere all’aggressione della salsedine perché si trova in prossimità del mare? Non deve ghiacciarsi perché si trova in montagna? Deve limitare l’irraggiamento solare all’interno degli ambienti affinché non si scaldino troppo in periodo estivo? Non deve appannarsi? Deve impedire l’aggressione di alghe e batteri?

La tecnologia di 4ward360 conferisce caratteristiche completamente nuove al vetro, attraverso i trattamenti con i nano materiali prodotti dal suo laboratorio.


Caratteristiche
  • Non cambia l’aspetto della superficie
  • Previene la formazione di calcare e la proliferazione batterica
  • Estrema facilità di rimozione dello sporco
  • Diminuisce l’irradiamento solare
  • Antighiaccio
  • Rende le superfici estremamente resistenti all’abrasione
  • Resiste alle basse e alle alte temperature: da -35 a + 450°C e ai raggi UV.

 

4wd-Tex La nanotecnologia applicata ai tessuti

Vi presentiamo 4wd-Tex, una linea di formulati nanotecnologici veicolati dall’acqua sviluppati da 4ward360 ed utilizzati per la protezione dei tessuti.

La particolarità di 4wdTex è quella di rivestire tridimensionalmente in scala nanometrica ogni singolo filamento della fibra tessile, senza modificare né l’aspetto né la consistenza del tessuto.

Caratterisiche
  • Eccezionali proprietà idro e oleorepellenti
  • Antimacchia
  • Antibatterico
  • Perfetta traspirabilità dei capi
  • Impedisce allo sporco umido di essere assorbito dalle fibre
  •  Gli odori ristagneranno di meno
  •  Aiuta a prevenire la formazione di muffe
  • Resiste ai raggi UV e all’abrasione
  • Non modifica l’aspetto e la consistenza del tessuto
  • Garantisce più resistenza contro l’usura
  • Applicazione semplice e veloce

Qui sotto vi riportiamo alcuni video che spiegano, più di tante parole, i risultati dell’applicazione della nanotecnologia 4Ward360 ai tessuti.

4ward360 trattamento nanotecnologici

4Ward360 e l’Industria

Oggi vogliamo fare una breve panoramica sul rapporto tra la nanotecnologia di 4Ward360 e la produzione industriale, con qualche esempio.

Pensiamo di essere un’azienda alimentare, di dovere impacchettare ad esempio riso e, con la stessa macchina dovete fare prima pacchi con un tipo di riso e poi di un altro. La necessità primaria è che sul cono che inserisce il riso nel pacco non restino residui del cereale precedente. La soluzione è la nanotenologia, con il formulato distaccante per il metallo, non pellicolante e che quindi non si rimuove con i continui passaggi del riso. Se poi il protettivo avesse anche un effetto antibatterico, avremmo risolto un altro problema dell’industria alimentare.

Pensate poi se, producendo croissant ripieni, il robot riempisse mille pezzi alla marmellata, poi altri mille al cacao. Una goccia di ripieno caduta sul nastro porterebbe a fermare l’impianto e sappiamo che la marmellata appiccica. Ma con il distaccante nanotecnologico la pulizia si fa in un soffio, senza fermare l’impianto.

Pensiamo ora di stampare a caldo lastre di materiale plastico. Ogni volta che la pressa imprime la stampa sul materiale, qualche residuo può restare sulla pressa stessa. Stessa cosa se pensiamo alla iniezione del materiale in una forma: anche qui la soluzione può arrivare dalla nanotecnologia.

4Ward360 affianca anche le industrie, con un laboratorio che produce il formulato che viene incontro alle esigenze di quella specifica filiera produttiva. Essere laboratorio è garanzia di ricerca continua per adattarsi, giorno dopo giorno, alle necessità che vengono dalle nuove modalità di produzione industriale.

4ward360 trattamento nanotecnologici

La protezione delle superfici in legno: come la nanotecnologia si adatta alle necessità del cliente


Abbiamo visto le caratteristiche dei formulati nanotecnologici della linea 4wd-Legno, che proteggono le superfici lignee rinforzandole dall’interno. I formulati entrano nel substrato del materiale ligneo e formano un reticolo tridimensionale che conferisce caratteristiche particolari al materiale stesso.

Non solo idrorepellenza e oliorepellenza: il laboratorio di 4Ward360 trova la soluzione migliore per conferire al materiale quelle specifiche caratteristiche che sono richieste dalla committenza.

Facciamo due esempi, per chiarire: I portoni della sede della Banca d’Italia a Bari e La Via Lattea di Renzo Piano a Sestriere.

Nel primo caso si tratta di portoni storici, restaurati, posti in prossimità del lungomare. In questo caso la necessità era la protezione dalla salsedine. Problema risolto con la nanotecnologia.

Nel secondo caso la necessità dell’architetto era quella che il legno resistesse al ghiaccio, che la sua struttura rimanesse marrone quando le altre fossero diventate bianche per la neve, eliminando in questo modo anche problemi di scivolosità. Anche in questo caso la scommessa fu vinta con la nanotecnologia.

sestriere 3 1100x1100

Questi risultati sono ottenibili perché 4Ward360 è laboratorio e, come un sarto, crea l’abito su misura secondo le specifiche esigenze del cliente e del materiale, con trattamenti traspiranti, non pellicolanti, biologici e reversibili.

Un problema, una necessità da risolvere, una soluzione: 4Ward360

4ward360 trattamento nanotecnologici

Relitto Marausa Nanotecnologie24

La protezione delle superfici storiche in legno con la nanotecnologia

Abbiamo visto le caratteristiche dei formulati nanotecnologici della linea 4wd-Legno, che proteggono le superfici lignee rinforzandole dall’interno. I formulati entrano nel substrato del materiale ligneo e creano un reticolo tridimensionale che conferisce caratteristiche particolari al materiale stesso.

Non solo idrorepellenza e oliorepellenza: il laboratorio di 4Ward360 trova la soluzione migliore per conferire al materiale specifiche caratteristiche richieste dalla committenza.

Facciamo un esempio di applicazione su un reperto archeologico: la nave di epoca romana rinvenuta a Marausa (TP) ed oggi conservata presso il Museo Baglio Anselmi di Marsala (TP).

Fu un “progetto pilota” voluto dall’allora assessore Sebastiano Tusa e realizzato con la collaborazione del gruppo Arte 16. L’intento fu quello di trovare un formulato che proteggesse il reperto archeologico dall’ulteriore degrado che sarebbe inevitabile dopo la sua estrazione dal mare, dove sotto la sabbia si trovava in un ambiente privo di ossigeno.

La formulazione, appositamente studiata per il relitto di Marausa, è di tipo nanotecnologico, completamente bio, traspirante, permette di stabilizzare il reperto archeologico nel tempo. Le analisi condotte sul reperto hanno valutato  l’alto valore protettivo del formulato,  che non modifica l’aspetto e la consistenza del legno e  che risulta essere stabile ai raggi U.V. ed I.R..
Furono condotte anche indagini con la TCMS (Tomografia Computerizzata Multistrato) da parte dell’Università di Palermo, prima e dopo l’applicazione del formulato e il risultato fu ottimale.

L’Assessore Sebastiano Tusa, si complimentò  per l’impegno ed auspicò la prosecuzione della ricerca e lo sviluppo di nuove frontiere per la conservazione dei Beni Culturali attraverso la nanotecnologia.

Un esempio di come la tecnologia di 4Ward360 dà futuro alla storia.

4ward360 trattamento nanotecnologici

4wd-Legno Protezione delle superfici in legno con la nanotecnologia

Vi presentiamo 4wd-Legno, una linea di formulati nanotecnologici sviluppati da 4ward360 ed utilizzati per la protezione delle superfici in legno, grezzo o verniciato.

Sappiamo che esistono molteplici varietà di legno, sia grezzo che verniciato, con caratteristiche di assorbimento diverse tra loro. E’ molto importante conoscere e saper scegliere il trattamento corretto sulla base delle varie tipologie di materiale ed anche in relazione alle condizioni ambientali nelle quali gli stessi sono collocati. a sua bellezza e la sua durata sono strettamente legate alle condizioni ambientali: si gonfia con l’umidità e il calore, si ritira con il freddo producendo delle crepe.

Il laboratorio 4Ward360 propone formulazioni innovative ad alte prestazioni, in grado di proteggere il legno dalle principali forme di degrado fisico, chimico e biologico, studiate per ogni situazione particolare che ci viene sottoposta dal cliente. Soluzioni che, oltre a conferire un eccellente scudo protettivo invisibile, esaltano le caratteristiche estetiche dei manufatti. Il laboratorio di 4Ward360 trova la soluzione migliore per soddisfare le esigenze del cliente.

La specificità dei formulati nanotecnologici a protezione delle superfici lignee è quella di essere assorbiti nel substrato del legno, rinforzando la superficie dal suo interno e conferendo ad essa caratteristiche di idrorepellenza, oliorepellenza, resistenza allo smog, al ghiaccio, alla salsedine, maggiore durevolezza del materiale. Tutto ciò senza alterarne le caratteristiche di consistenza, colore e traspirabilità.

Il formulato nanotecnologico impedisce inoltre agli insetti xilofagi di riconoscere il legno come tale, rivelandosi un ottimo protettivo da affiancare alla disinfestazione da tarli e tèrmiti.

Caratteristiche
  • Le superfici in legno una volta trattate acquistano eccellenti proprietà idrorepellenti e oleorepellenti.
  • Protegge dall’aggressione biologica (muffe e funghi) in quanto la superficie trattata non subisce infiltrazioni d’acqua, impedendo alla vegetazione di proliferare..
  • Rallenta il processo di ingrigimento del legno.
  • Previene la decomposizione del legno.
  • Dona un’ottima resistenza contro l’usura.
  • Aumenta la durata della superficie grazie a cicli di pulizia ridotti.
  • Preserva più a lungo la vernice.
  • Non cambia l’aspetto della superficie trattata.
  • È privo di solventi ed è inodore.
  • È già pronto all’uso e si applica direttamente sulle superfici.
  • Ha una durata pluriennale

Vedremo alcune applicazioni dei formulati 4wd-Legno, casi in cui fu chiesto a 4Ward360 di risolvere esigenze particolari di protezione. Seguiteci.

 

4ward360 trattamento nanotecnologici

4Ward360 è sul MePA, per lavorare con gli enti pubblici

Le nuove tecnologie sono da sempre accanto ai nostri Comuni, alle Aziende Sanitarie, le Provincie, le Regioni.

4Ward360 si propone con i suoi prodotti nanotecnologici che proteggono ogni superficie, con i formulati antigraffiti, con la linea dei formulati antiscivolo, con gli impianti per il blocco dell’umidità di risalita capillare.

4Ward360 si propone all’interno di grandi progetti, ma anche per interventi “sotto soglia”, con acquisto diretto da parte degli Enti.

Andando sul sito www.acquistinretemepa.it alla voce “servizi” è possibile trovare i trattamenti nanotecnologici e antiscivolo, mentre alla voce “beni” è possibile scegliere tra i modelli degli impianti di deumidificazione muraria H2Out.

Per i vostri progetti di restauro e di ristrutturazione affidatevi all’esperienza di 4Ward360, nanotecnologia e deumidificazione muraria.

4ward360 trattamento nanotecnologici